Toffo e Sartirana, oltre l’immagine, di C.R.O.S. Varenna

Toffo e Sartirana, oltre l’immagine, di C.R.O.S. Varenna

Fotografie e musiche ci introdurranno alle bellezze del Toffo e del Lago di Sartirana, aree ricche di eccellenze naturalistiche.

Con i ricercatori del  CROS Varenna conosceremo quali sono le specie minacciate o rare che hanno elevato questi siti ad importanza internazionale. Capiremo come la fotografia naturalistica possa svolgere un ruolo importante nella protezione della biodiversità, e saremo invitati a partecipare all’entusiasmante esperienza della “Citizen science”!

L’evento è patrocinato da L.I.P.U. e Parco Adda Nord.

 

Il C.R.O.S., Centro di Ricerche Ornitologiche Scanagatta

Si è costituito nel 1992 a Varenna, presso il Museo Ornitologico e di Scienze Naturali Scanagatta, come punto d’incontro e ricerca per appassionati di ornitologia e birdwatching dell’allora provincia di Como. Il gruppetto di amici e soci fondatori proveniva da esperienze diverse, quali la partecipazione ad associazioni ambientaliste come LIPU e WWF, la pratica della fotografia naturalistica o la gestione dello stesso museo ornitologico. Non esisteva ancora Internet e i nostri incontri avvenivano un paio di volte all’anno in un locale pubblico, per discutere delle nostre attività e organizzare serate di proiezioni di diapositive su argomenti naturalistici, in particolare ornitologici, o gite sui laghi per l’osservazione degli uccelli. La mancanza di una sede in cui incontrarci diventò ben presto un problema particolarmente sentito, che il Museo Scanagatta di Varenna riuscì a risolvere accogliendoci nelle sue stanze.

Da allora il numero degli iscritti al C.R.O.S. andò crescendo e di pari passo anche l’attività del gruppo subì un significativo incremento. Si organizzarono così interventi didattici nelle scuole del territorio e, nella prestigiosa Villa Cipressi, importanti e apprezzate serate aperte al pubblico; contemporaneamente, con il prezioso aiuto di ricercatori volontari, nel museo ornitologico si catalogarono reperti, si allestirono diorami e si organizzò la biblioteca, guadagnando apprezzamento e attenzione sia a livello locale che nazionale.

Per gli enti provinciali e per altri istituti, il C.R.O.S. divenne un punto di riferimento e il suo nome una garanzia di serietà. Dal 1999, con la chiusura del museo da parte dell’amministrazione comunale di Varenna, il C.R.O.S., mantenendo la sua configurazione di gruppo di studio e ricerca, proseguì l’attività come branca dell’Associazione Culturale Luigi Scanagatta.

Nel marzo 2006 il gruppo votò all’unanimità il proprio Statuto, che definisce le finalità, le attività compatibili e le cariche elettive. In questi anni, il Centro ha svolto e continua a svolgere la propria attività di ricerca in collaborazione con l’Università di Milano e di Varese, la Regione Lombardia, la Provincia di Lecco, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (I.S.P.R.A.), il Centro Italiano di Studi Ornitologici (C.I.S.O.), l’Associazione Fauna Viva, la Riserva Naturale del Pian di Spagna e Lago di Mezzola, il Parco Adda Nord e la Riserva Naturale del Lago di Piano.

Vai al sito del C.R.O.S. Varenna

27 OTTOBRE 2018 dalle 0re 15 alle ore 17

C.R.O.S. VARENNA

“CONFERENZA PROIEZIONI  DIBATTITO Toffo e Sartirana “Oltre l’immagine”

Villa Confalonieri – Viale Garibaldi, 17 Merate


 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Related posts