Stefano Bernardoni, ospite di M.I.F. OFF.

Stefano Bernardoni, ospite di M.I.F. OFF.

Una serata davvero piacevole e ricca di spunti interessanti per tutti gli appassionati di fotografia, soprattutto quella analogica e nello specifico di medio e grande formato.

Stefano Bernardoni nostro ospite, che ha concluso che la rassegna M.I.F. OFF. Ha dapprima, raccontato ai numerosi ospiti presenti in sala, i suoi esordi fotografici e di ricerca, i suoi spunti fotografici, assimilati da grandi fotografi come Giacomelli, e successivamente rielaborati e proposti con una sua personalissima  chiave interpretativa.

Interessantissimo il percorso che ha portato Stefano Bernardoni dai suoi esordi al medio poi al grande formato ed alla fondazione della sua scuola di fotografia “Bottega Immagine” con sede a Milano.

Stefano ha emozionato il pubblico con il suo concetto di fotografia rappresentativa, assieme abbiamo visto le immagini dei suoi primi lavori, al festival di Arles, ma anche a Milano con una lavoro entusiasmante su tagli di luci e sensazioni atemporali, insomma un modo alternativo di approcciarsi all’immagine, che la rende nel caso di Stefano, unica, condivisibile o meno, ma sicuramente di altissima qualità e dall’alto valore comunicativo.

La serata si è conclusa verso la mezzanotte, al termine di un piacevole dibattito, che ha reso veramente speciale la serata proposta dalla nostra associazione.

L.R.

Questo slideshow richiede JavaScript.