Programma M.I.F. 2020

A Merate torna l’appuntamento con “Merate Incontra la Fotografia” – M.I.F. 2020 sesta edizione, il festival della fotografia e dell’arte audiovisiva.

La sesta edizione di M.I.F. sarà ospitata per la maggior parte degli eventi dalla Villa Confalonieri e, per una serata, dall’Auditorium Comunale dedicato all’ex assessore Giusi Spezzaferri.

L’inaugurazione del Festival si terrà in Villa Confalonieri il 3 ottobre alle ore 11.

Il “M.I.F. 2020” si protrarrà per tutto il mese di ottobre, inizieremo con la visione delle mostre, che saranno esposte tutte in Villa Confalonieri, che nel primo fine settimana, 3 e 4 ottobre, saranno visitabili solo al mattino dalle 10 alle 12,30, mentre sarà poi possibile accedervi nei fine settimana successivi dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 18. Continueremo poi con serate di approfondimento tenute da voci autorevoli del panorama fotografico e una serata di proiezioni che si discosta dal ritratto ma che, da appassionati della montagna, abbiamo voluto includere in questa edizione di M.I.F..

Ovviamente non mancherà il nostro socio Mauro Corneo che ci darà il giusto toccò di retrò analogico con le sue fotocamere da ritratto.

É, come nelle passate edizioni, un grande evento dedicato alla fotografia, alla cultura, all’amore per questa arte visiva. Per un mese Merate ospiterà autori di altissimo livello e professionisti della fotografia. Oltre alle mostre fotografiche, che quest’anno sono dedicate al ritratto, le nostre serate saranno animate da docenti che ci illustreranno diverse tematiche e punti di vista fotografici.

Tantissimi gli appuntamenti associati al “M.I.F. 2020”, un festival fotografico che vuol diventare un appuntamento irrinunciabile per gli appassionati.

Tutti gli eventi sono gratuiti.

Saranno rispettate tutte le norme anti contagio da Covid19 e per questo motivo i posti per le serate in Villa Confalonieri e in Auditorium saranno limitati, andranno prenotati al n. 3479760899 con whatsapp o sms ai quali sarà data conferma. 

Mostra di fotocamere da ritratto a cura di Mauro Corneo.

Mauro Corneo, in occasione della sesta edizione di M.I.F., in collaborazione con FotoLibera, di cui è socio, espone una selezione di fotocamere da “ritratto”, specificatamente di produzione italiana, dedicate proprio alla fotografia di ritratto e da studio.

Mostre Fotografiche:

Villa Confalonieri – via Garibaldi, 17 Merate

Inaugurazione sabato 3 ottobre ore 11.

Sabato 3 e domenica 4 ottobre dalle 10 alle 12,30

Sabato e domenica 10 e 11 – 17 e 18 – 24 e 25 ottobre

dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 18

“GREEN ATTITUDE”

di Raoul Iacometti

In questo progetto la danza si fonde in maniera naturale con le piante e i fiori, all’interno e all’esterno di location che cambiano ogni volta: serre e vivai, polmoni artificiali sparsi ovunque, oasi di un verde perenne che non conoscono stagioni. Danzatrici e danzatori si alternano sui vari set e tra gli scatti che andranno a formare i dittici fotografici ufficiali, ci sono questi che resteranno singoli, memoria visiva di quanto è stato creato insieme.

“AUTORITRATTANDOMI”

di Virginia Bettoja

Roberto Mutti così la descrive: Virginia Bettoja, in questa ricerca attraversata da una teatralità sommessa, stabilisce un rapporto mai banale fra il suo corpo e lo spazio. Come ogni crescita personale, anche questa indagine avanza per scarti, alterna momenti studiati ad altri frutto di intuizioni improvvise, parte da lontano inserendo il corpo all’interno di un paesaggio per poi avvicinarsi in un crescendo carico di una sottile sensualità.

“OGNI GIORNO UN PO’ DI PIÙ OGNI GIORNO UN PO’ DI MENO”

di Arianna Ciofi

Gesti che si susseguono meccanicamente, oggetti e angoli che, nell’abitudine quotidiana, si perdono ai nostri occhi, non li vediamo nemmeno, anche se esistono e fanno parte della nostra vita.

Arianna Ciofi ha intrapreso questo viaggio verso la riscoperta della sua quotidianità e verso una più attenta analisi del sé. 

Una profonda osservazione dei gesti, delle luci e delle ombre che nei diversi momenti della giornata illuminano od oscurano la sua casa e il suo corpo.

“AUTORITRATTO”

dell’Associazione Passione Fotografica Galbiate

Progetto nato è sviluppato in tempo di Covid-19. Ogni autore è stato libero di realizzare  gli scatti secondo la propria creatività, utilizzando le tecniche sia di ripresa che di post-produzione più opportune. Un progetto in piena libertà rinchiusi fra le mura domestiche. 

Serate d’Autore:

Villa Confalonieri – via Garibaldi, 17 Merate

Mercoledì 7 – 14 – 21 – 28 ottobre ore 20,45

“IL RITRATTO” 

di Hermes Mereghetti

Ogni fotografo ha la sua visione e Hermes Mereghetti non fa eccezione.

Non si ferma al primo strato, indaga fino a raggiungere l’essenza, talvolta surreale e comunque unica, come unico è ogni individuo.

“LA CORRETTA ESPOSIZIONE IN FOTOGRAFIA”

di Gerardo Bonomo

Giornalista e redattore di importanti testate, nonché docente di fotografia “argentina”, come la ama definire.

Durante la serata, Gerardo, approfondirà l’importante tema della corretta esposizione in fotografia, come ottenerla, con quali strumenti, sia per l’analogico che per il digitale.

“RITRATTI IN PELLE”

di Marco Alfredo Bressan

E’ partendo dalla sorella che l’autore ha iniziato il suo viaggio tra i disegni sulla pelle. Ogni disegno una motivazione, ogni persona tatuata ha una storia, la sua. Perché è così che siamo, un insieme di storie, di emozioni, che talvolta ci piace ricordare con un disegno “addosso”. Il ritratto, come dice Marco, è un atto di fiducia, il soggetto si espone, il fotografo entra nella sua vita e viceversa.

“LE ANTICHE TECNICHE DI STAMPA”

di Simone Casetta

Ci introdurrà alle antiche tecniche di stampa, ce le illustrerà e ne descriverà le caratteristiche.

Ci svelerà il fascino che questo tipo di stampa ancora è capace di esercitare su chi si avvicina alla fotografia, e ci parlerà del significato e l’utilità delle tecniche stesse nel momento presente.

Potremo osservare alcune stampe dal vero insieme alla proiezione di immagini provenienti dalla rete o da file ottenuti da scansioni di stampe.

Avremo modo di dialogare con lui per farci svelare qualche “trucco” che ci permetterà di avvicinarci ancora di più a questa antica tecnica che, nonostante l’avvento del digitale, non smette di appassionare

Serata di proiezioni:

Auditorium Comunale “Giusi Spezzaferri”

Piazza Eroi – Merate

Venerdì 23 ottobre 20,45

“LA FOTOGRAFIA DI MONTAGNA”

di Giacomo Meneghello

Giacomo Meneghello dice della sua fotografia: “La fotografia di montagna per me non è un fine, ma una scusa. Una scusa per poterla vivere appieno, dai prati fioriti, alle cime più alte, passando per i laghi alpini. Una scusa per fare ciò che più mi piace e farlo talvolta nei momenti più suggestivi della giornata come l’alba, il tramonto o le notti invernali di luna piena. Sempre alla caccia di nuovi luoghi possibilmente fotograficamente inediti, accantonando la potenza mediatica e social dei luoghi iconici.

L’INGRESSO LIBERO A TUTTI GLI EVENTI

Download “A5.pdf” A5.pdf – Scaricato 48 volte – 1 MB

Download “Poster.pdf” Poster.pdf – Scaricato 14 volte – 3 MB