Merate Incontra la Fotografia ed. 2020

Fotografi di caratura internazionale, ma anche emergenti e del territorio, presenteranno le loro mostre nella suggestiva cornice di Villa Confalonieri.

Inoltre non mancheranno serate di proiezioni, e appuntamenti con l’autore che completeranno l’offerta culturale dell’edizione 2020. 

Naturalmente un invito a sfogliare le pagine del sito, a prendere appunti su date, orari e location.

Volete collaborare con noi e avete qualche ora da dedicarci come volontari?  Non esitate a contattarci! 

“Ritratto: Identificazione e rappresentazione”

La sesta edizione di “M.I.F. Merate Incontra la Fotografia” rivolge la sua attenzione alla figura umana nell’intento di svelarne non solo il lato estetico, ma anche quello interiore. 

La fotografia come rappresentazione del carattere, dell’umore, del pensiero, ritratti e autoritratti che mettono a nudo la debolezza, ma anche la forza dell’essere umano. 

Progetti che sono nati nel periodo che, nostro malgrado, ci ha visti protagonisti di un forzato intimistico stile di vita, ma anche progetti che fanno parte della crescita degli autori che, in questa edizione, FotoLibera propone all’attenzione della cittadinanza. 

Diversi stili elaborati in base alla propria sensibilità, perché un ritratto non è una semplice rappresentazione della realtà, ma è l’identificazione di ognuno di noi attraverso gli occhi del fotografo, con la complicità del soggetto. 

——————————-

“Un ritratto fotografico è un’immagine di qualcuno che sa di essere fotografato e questa consapevolezza è parte della foto proprio come l’abito e l’aspetto. È coinvolto in quello che accade e ha un certo potere sul risultato”. 

                                                                                                                             Richard Avedon