Lanterne magiche, esposizione di Mauro Corneo

“Le lanterne magiche” – esposizione di Mauro Corneo

“Le lanterne magiche” e fotocamere antiche, esposizione di Mauro Corneo, con possibilità di vederle in funzione, sarà suddivisa tra mattina e pomeriggio di sabato 6 e domenica 07 ottobre, allestita all’interno della splendida location di Villa Confalonieri e curata dal collezionista Mauro Corneo e dal Fotogruppo F8 di Cernusco Lombardone, offrirà ai visitatori la possibilità di ammirare una splendida collezione di lanterne magiche, bromografi e camere di riproduzione, precisamente del periodo storico 1900-1930.

L’ esposizione sarà arricchita da una speciale sezione dedicata alla proiezione con le lanterne magiche. Tutto le fotocamere antiche provengono dalla collezione privata di Mauro Corneo collezionista e socio del fotogruppo Effeotto di Cernusco Lombardone, attivo con varie attività legate alla cultura, all’arte e alla ricerca storica sul territorio, sin dal 2009, anno della sua fondazione.

Fotogruppo Effeotto

Nel giugno del 2009 un gruppo di fotoamatori cernuschesi ha deciso di organizzare una mostra fotografica dal titolo “Fotografi a Cernusco”. Da questa esperienza e dall’amicizia che ne nasce prende vita il fotogruppo Effeotto. Grazie alla molteplicità delle passioni coltivate dai soci, vecchi e nuovi, il gruppo ha rapidamente allargato i suoi orizzonti estendendoli a tutte le arti.

Altro forte interesse del gruppo è l’amore per il territorio che spinge, già dal 2010, a formare un nucleo per la ricerca e l’archiviazione di vecchie fotografie e altro materiale storico, sempre tenendo al centro dell’attenzione Cernusco e i cernuschesi e cercando di riscoprire e valorizzare personaggi che, nel passato, hanno dato lustro al nostro paese.

 

LANTERNA MAGICA

La LANTERNA MAGICA è una forma di proiezione di immagini dipinte (di solito su vetro) su una parete in una stanza buia, tramite una scatola chiusa contenente una candela, la cui luce è filtrata da un foro sul quale è applicata una lente. Il procedimento è del tutto analogo nella sostanza a quello dei moderni proiettori di diapositive.

Durante la proiezione la figura chiave nello spettacolo era quella dell’IMBONITORE , cioè di una persona che spiegasse le immagini mostrate oppure, nel caso di una storia che si sviluppava su una sequenza di illustrazioni, raccontasse gli avvenimenti che venivano proiettati. Le immagini da sole infatti non erano sufficientemente chiare per essere capite nel senso dal pubblico, che quindi aveva bisogno di un commento parlato per comprendere a pieno.

Questo slideshow richiede JavaScript.

BROMOGRAFI E CAMERA RIPRODUZIONE

Questo strumento è solitamente costruito come una cassetta chiusa, nella quale sono alloggiate una o più lampade separate dal negativo tramite un vetro opalino o smerigliato. Il bromografo è utilizzato per la duplicazione a contatto di negativi, vale a dire riprodurre su carta fotografica un negativo nello stesso identico formato. L’alternativa è l’utilizzo di un ingranditore fotografico

La riproduzione avviene ponendo sul piano di vetro il negativo e, sopra di esso, la carta fotografica con l’emulsione a contatto col negativo. Chiudendo il coperchio, la sua pressione fa aderire perfettamente carta e negativo al vetro, in modo da evitare sfocature; quindi, si procede a impressionare la carta fotografica accendendo le luci interne del bromografo. L’esposizione può essere fatta amano o tramite un temporizzatore che accende e spegne le luci per un tempo preimpostato e con grande precisione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

FOTOCAMERE IN LEGNO (1900-1930)

Fotocamere completamente in legno di mogano o noce, quelle Inglesi erano prevalentemente in mogano mentre quelle Italiane e Francesi in noce, tutte con finiture in ottone.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Vai al sito della collezione Mauro Corneo

Val al sito del Fotogruppo Effetto

 

06-07 OTTOBRE 2018  dalle 10 alle 12,30 dalle 14 alle 18

MAURO CORNEO – FOTOGRUPPO F8

“ESPOSIZIONE FOTOCAMERE 1890-1920”

Villa Confalonieri – Via Garibaldi, 17 Merate

INGRESSO LIBERO

 

 


 

 

 

Related posts